19.03.2021

Allergie, un problema sempre più diffuso – la Giornata delle Allergie 2021

Comunicato stampa, 22 marzo 2021

I pollini sono tornati e una persona su cinque in Svizzera ha di nuovo occhi e naso che prudono. Ma anche acari della polvere, alimenti e animali sono sempre più spesso causa di disturbi. In occasione della settimana d’azione per la Giornata Nazionale delle Allergie del 25 marzo 2021, aha! Centro Allergie Svizzera informa sull’argomento con una hotline, seminari online, un concorso, consigli e test.

Un secolo fa, quasi nessuno aveva il raffreddore da fieno, oggi ne soffre il 20 per cento della popolazione svizzera. Anche l’asma è tornata a farsi più frequente: negli ultimi cinquant’anni, la quota di persone affette nel mondo è passata dal 6 al 19 per cento. Queste tendenze rispecchiano l’evoluzione di tutte le allergie. Ma perché le reazioni allergiche stanno aumentando? Una delle concause è lo stile di vita occidentale: i nostri pasti variegati ed esotici facilitano il contatto con un numero maggiore di possibili sostanze scatenanti, e gli elevati standard igienici evitano l’incontro con reali agenti patogeni, così al sistema immunitario bastano anche sostanze estranee innocue per attivarsi. Non da ultimo, pure i mutamenti climatici ci mettono del loro, favorendo alle nostre latitudini la diffusione di nuove piante e, quindi, di pollini potenzialmente irritanti.

La Fondazione che si impegna per una maggiore qualità di vita

«Nonostante solo poche reazioni allergiche siano pericolose, ad esempio quelle dopo la puntura di una vespa, le allergie non devono essere sottovalutate», dichiara Hannes Lüthi, Direttore di aha! Centro Allergie Svizzera. Chi non segue trattamenti adeguati rischia di sviluppare un’asma. Alcune allergie possono essere curate con terapie di desensibilizzazione, altre tenute sotto controllo con i farmaci o, nel caso ideale, evitate con adeguate misure preventive. L’alimentazione del neonato è importante e secondo recenti studi lo è pure la diversità batterica nell’intestino, il cosiddetto microbioma. «La Fondazione aha! Centro Allergie Svizzera offre alle persone colpite e agli specialisti informazioni supportate scientificamente, formazioni e consulenze individuali, e sensibilizza l’opinione pubblica sull’argomento», prosegue Hannes Lüthi.

Iniziative online legate alla Giornata Nazionale delle Allergie

In occasione della Giornata Nazionale delle Allergie, che si terrà il 25 marzo, la Fondazione aha! Centro Allergie Svizzera lancerà dal 22 al 26 marzo 2021 in cooperazione con la Società Svizzera di Allergologia e Immunologia (SSAI) una settimana d’azione online incentrata su allergie, intolleranze, asma ed eczema atopico con una ricca offerta: seminari online, un concorso, consigli e una consulenza telefonica mirata con la aha!infoline. Alla campagna: www.giornata-nazionale-allergie.ch.

Contatto:

Bettina Jakob
Responsabile Comunicazione e media
aha! Centro Allergie Svizzera
Scheibenstrasse 20
3014 Berna
+41 31 359 90 45
bettina.jakob@aha.ch
www.aha.ch

Più notizie