Allergie e attività fisica

Vale per tutti, anche per le persone con allergie o asma: lo sport fa bene al corpo e allo spirito.

Bambini in piena attrezzatura da sci, bel tempo, su una seggiovia

Fare movimento non è importante solo per il benessere e per mantenere un peso corporeo sano, può anche aiutare a prevenire le allergie e sicuramente migliora la qualità di vita di chi allergico lo è già. «Allergie e attività fisica» è il nostro tema dell’anno 2020.

Ben informati

Sono definitivamente tramontati i tempi in cui si vietava qualsiasi attività fisica a chi soffriva di asma e allergie. Oggi si sa che il movimento può aiutare a gestire meglio i disturbi. È possibile anche praticare discipline ad alto livello, a patto di sapere con precisione come comportarsi. Lo sport ha oltretutto un effetto preventivo: consente di mantenere un sano peso corporeo e di ridurre il rischio di ammalarsi di allergie, asma o eczema atopico.

In qualità di centro di competenza, aha! Centro Allergie Svizzera dedica il 2020 al movimento e allo sport, e sostiene le persone affette con offerte mirate.

 

aha! Centro Allergie Svizzera - Tema dell’anno 2020 - Allergie e attività fisica - In forma anche con l’asma

In forma anche con l’asma

Con la giusta preparazione, gli asmatici possono praticare sport – anche di punta – quasi senza limitazioni. Abbiamo riunito le informazioni più importanti in un documento.

Alla scheda informativa

 

aha! Centro Allergie Svizzera - Tema dell’anno 2020 - Allergie e attività fisica - L’attività fisica fa bene alla pelle

L’attività fisica fa bene alla pelle

Una rilassante pedalata in campagna, una giornata sugli sci o un combattuto incontro di tennis: un eczema atopico non dovrebbe impedire a chi ne soffre di divertirsi. Ecco una breve guida per mantenere in forma anche la pelle.

Eczema atopico e sport

 

aha! Centro Allergie Svizzera - Tema dell’anno 2020 - Allergie e attività fisica - Sport senza disturbi

Sport senza disturbi

Oltre agli allergeni (pollini, acari della polvere ecc.), possono esserci anche sostanze irritanti (p.es. profumi) o fattori climatici in grado di scatenare o aggravare i disturbi. In campo medico sono chiamati «trigger». In una scheda informativa abbiamo riepilogato quali sono e come possono essere evitati.

Alla scheda informativa

 

aha! Centro Allergie Svizzera offre ai diretti interessati consigli concreti in materia di prevenzione e terapia, consulenza tramite la aha!infoline gratuita, consultori aha!, opuscoli e schede informative nell'aha!shop.

Redazione: aha! Centro Allergie Svizzera in collaborazione con il Consiglio scientifico. Per cifre sulla prevalenza si rimanda alle indicazioni delle fonti.