In Svizzera, il termine «anafilassi» è generalmente utilizzato soltanto per descrivere gravi reazioni allergiche con calo della pressione, collasso, perdita dei sensi e shock. L’anafilassi è una grave reazione allergica a rapida comparsa: nel giro di pochi secondi o minuti dal contatto con la sostanza scatenante si manifestano sintomi che possono mettere in pericolo la vita.

I primi segni di una reazione anafilattica sono: prurito e gonfiore dei palmi delle mani o delle piante dei piedi, delle palpebre, delle mucose della bocca, delle labbra o della lingua; pomfi pruriginosi (gonfiori arrossati della pelle); disturbi respiratori, affanno, attacchi di tosse; disturbi gastrointestinali (crampi addominali, vomito, diarrea); forte vertigine, mancanza di forze.

Le stime parlano di una decina di persone su 100'000 che ogni anno subiscono uno shock allergico potenzialmente letale, in Svizzera si contano circa 300 casi. 1–3 persone su un milione muoiono in seguito a una grave reazione allergica.

Maggiori informazioni sull’anafilassi

È il caso di consultare un allergologo?

Reagisco
con i seguenti sintomi